Nell’ incatevole cornice di Villa Farinacci nel IV Municipio inizia la rassegna Villa Farinacci Art Factory con spettacoli teatrali, concerti, proiezioni di film dal 3 ottobre al 12 dicembre.

Ecco il programma completo:

TEATRO per bambini e famiglie
SABATO 3 OTTOBRE ORE 17,00
NO CAGE – SENZA GABBIE
Fiabe, musica e racconti di Animali Liberi (e Intelligenti)

con Valentina Greco, Tommaso Lombardo, Gabriele Traversa
Alessandro Garramone alla chitarra

Spettacolo-concerto con protagonisti gli animali con le loro emozioni, le loro paure, le loro astuzie. Animali non antropomorfizzati ma a cui è restituita la facoltà di esseri intelligenti e senzienti che – ce lo dice la scienza ma lo sapevamo da prima, basta guardarli e vederli davvero – sono esseri viventi come noi, che hanno diritti su questa terra, che abitano da prima di noi, e che perciò vanno tutelati e rispettati.

 

MUSICA per tutti
VENERDI 9 OTTOBRE ORE 20,30
LIGHTMOTIV JAZZ TRIO
JAZZ TALE  ‘30 – 40
Con Daniele Sechi – batterista, Nicola Ronconi – contrabbasso, Pier Francesco Cacace – sax

Un progetto di Daniele Sechi, batterista, esperto di body percussion, che attraverso la musica e aneddoti curiosi, ironici o tragicomici, racconta la storia del jazz. I racconti e la musica si fondono con leggerezza per trasportare l’ascoltatore nel reale contesto vissuto dai protagonisti. In questo appuntamento gli anni ’30-40 del ‘900.

  

CINEMA per bambini e famiglie
SABATO 10 OTTOBRE ORE 17,00
DILILI A PARIGI – (2018 FRANCIA)

Regia di Michel Ocelot. Un film con Prunelle Charles-AmbronEnzo Ratsito. distribuito da Movies Inspired

Dilili è una piccola kanak meticcia, che arriva a Parigi, a fine Ottocento, imbarcandosi di straforo sulla nave che riporta in Francia, dalla Nuova Caledonia, l’insegnante anarchica Louise Michel, di cui diviene discepola. Nella capitale stringe amicizia con Orel, un facchino affascinante e gentile, che conosce tutto il mondo culturale e artistico della Belle Époque. Insieme a lui, scarrozzerà per tutta Parigi alla ricerca dei cosiddetti Maschi Maestri, una banda di malfattori che terrorizza la città, svaligiando le gioiellerie e rapendo le bambine.

 

TEATRO per giovani ed adulti
DOMENICA 11 OTTOBRE ORE 18.00
DA CHE PARTE STAI?
di Mariano De Simone

Con Eleonora De Simone flauto traverso e voce, Beatrice De Simone arpa e voce, Alessandro Garramone chitarra banjo e voce, Vincenzo Apolloni fiddle, Andrea Verde mandolino.
Narratori Tiziana Lucattini e Fabio Traversa.
Spettacolo teatrale – concerto dedicato al grande banjoista appena scomparso, sui temi dell’immigrazione e del lavoro.

 

CINEMA per bambini e famiglie
SABATO 17 OTTOBRE ORE 17,00
MUNE IL GUARDIANO DELLA LUNA – (2015 FRANCIA)
Un poema visivo ammaliante sull’importanza dell’equilibrio in natura.

Regia di Alexandre HeboyanBenoit Philippon. Un film con Michael GregorioIzia HigelinFéodor AtkineOmar SyDavide PerinoValentina Favazza.  Distribuzione Notorious Pictures.

I guardiani della luna e del sole sono ormai anziani ed è ora che designino il loro successore. Le redini del sole passano a Sohone, che si allena da sempre allo scopo, mentre la custodia della luna viene affidata inaspettatamente al piccolo fauno Mune, che non si sente all’altezza e non sa dove mettere le mani. Al punto che combina un guaio e mette il guardiano delle tenebre nella condizione di rubare il sole. Mune e Sohone si alleano, dunque, per partire alla ricerca dell’astro perduto. Con loro c’è la bella e fragile Glin, fatta di cera, in pericolo al caldo come al freddo, ma più coraggiosa che mai.

TEATRO per giovani ed adulti
DOMENICA 18 OTTOBRE ORE 18.00
SemiVolanti/Dokana Teatro/Teatro Furio Camillo
ENRICO IV DI PIRANDELLO
scritto e riadattato da Gianluca Riggi
diretto e interpretato da Riccardo Cananiello e Gianluca Riggi

  Il riadattamento a due attori, diviene gioco portato fino alle estreme conseguenze.
In scena sono presenti solo due attori, gli spettatori verranno chiamati a sostituire gli altri personaggi della commedia pirandelliana; se nell’originale, Enrico IV si finge folle dinanzi ai suoi ospiti ed ai suoi servi, per svelare poi una recuperata “normalità”, qui abbiamo l’attore che gioca con lo spettatore, svelandone il tacito patto.

MUSICA per tutti
VENERDI 23 OTTOBRE ORE 20,30
LIGHTMOTIV JAZZ TRIO
JAZZ TALE   ‘50

Con Daniele Sechi – batterista, Nicola Ronconi – contrabbasso, Pier Francesco Cacace – sax

Un progetto di Daniele Sechi, batterista, esperto di body percussion, che attraverso la musica e aneddoti curiosi, ironici o tragicomici, racconta la storia del jazz. I racconti e la musica si fondono con leggerezza per trasportare l’ascoltatore nel reale contesto vissuto dai protagonisti. In questo secondo appuntamento  la musica degli anni ‘50 del ‘900.

TEATRO per giovani ed adulti
VENERDì 30 OTTOBRE  ORE 20.30
I NOVELLANTI
BRIVIDI E RISATE DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
con Aurora Reggio Fabio Traversa e Gabriele Traversa

Continua il viaggio  attraverso le intriganti storie di normale “anormalità” fra paura, fantascienza, ossessioni e distopiche  realtà, storie scritte da grandi autori conoscitori dell’animo umano. Anche questo secondo appuntamento esorcizza paure e ci induce al sorriso.

CINEMA per bambini e famiglie
SABATO 31 OTTOBRE ORE 17,00
LA MIA VITA DA ZUCCHINA – (2016 Francia)
Un’opera che infrange una serie di tabù e trova il giusto equilibrio tra dramma, commozione e speranza.
Regia di Claude Barras, con Gaspard Schlatter, Sixtine Murat, Paulin Jaccoud, Michel Vuillermoz. Distribuito da Teodora Film.

Zucchina non è un ortaggio ma un bambino (il cui vero nome era Icaro) che si ritrova solo al mondo quando muore sua madre. Incontrerà dei nuovi amici nell’istituto per bambini abbandonati in cui viene accolto da Simon, Ahmed, Jujube, Alice e Béatrice. Hanno tutti delle storie di sofferenza alle spalle e possono essere sia scostanti che teneri. C’è poi Camille: se si hanno dieci anni, degli amici e si scopre l’amore forse la vita può presentarsi in modo diverso rispetto alle attese.

MUSICA per tutti
VENERDI 6 NOVEMBRE ORE 20,30
LIGHTMOTIV JAZZ TRIO
JAZZ TALE  ‘60
Con Daniele Sechi – batterista, Nicola Ronconi – contrabbasso, Pier Francesco Cacace – sax

Un progetto di Daniele Sechi, batterista, esperto di body percussion, che attraverso la musica e aneddoti curiosi, ironici o tragicomici, racconta la storia del jazz. I racconti e la musica si fondono con leggerezza per trasportare l’ascoltatore nel reale contesto vissuto dai protagonisti. In questo terzo ed ultimo appuntamento la musica degli anni ‘60.

  

TEATRO per bambini e famiglie
SABATO 7 NOVEMBRE ORE 17,00
L’ORCHETTO AMMETE
di Tiziana Lucattini con Tommaso Lombardo

Orchetto ha perso la mamma quando la Terra degli Orchi è stata invasa dagli Uomini, Cacciatori di Orchi. Da allora vive nella Terra degli Uomini, ma qui viene preso in giro e tormentato dai suoi compagni di scuola perché è diverso. Un giorno Ammete si arrabbia molto e…

E a seguire

LA FORMICUZZA E LO SCARRAFONE
con Anna Maria De Santis, di Tiziana Lucattini, ispirato a Il brutto anatroccolo di H.C. Andersen

Un bel giorno in un campo di fagioli Mamma Formica sta covando le sue bianche ovette. Quando si schiudono, una sorpresa inaspettata: uno dei nuovi nati è diverso da tutti, grande, grosso, verde. Sia in famiglia che nell’orto si crea lo scompiglio. Scari, questo il nome dello strano fratello, maltrattato da tutti tranne che dalla mamma, si chiude nel mutismo. Fino a che troverà sollievo nella fuga. Ma Pupa, una delle sue sorelle, lo andrà a cercare

  

MUSICA per tutti
VENERDÌ 13 NOVEMBRE ORE 20,30
Concerto DUO GARRAMONE FABBRI
Con Marco Fabbri fiddle, voce. Alessandro Garramone:  5 string banjo, chirarra, voce.

Un concerto di Old-Time Music, la musica popolare americana che caratterizza la tradizione rurale delle montagne appalachiane: un repertorio di ballate, canzoni e musica da ballo, basato sul duo Banjo-Fiddle.

 

CINEMA per bambini e famiglie
SABATO 14 NOVEMBRE ORE 17,00
IQBAL – BAMBINI SENZA PAURA  (2015 Italia)
Regia di Michel Fuzellier, Babak Payami, distribuzione Academy’s Two.

Iqbal è un ragazzino che vive in un vllaggio e ha imparato l’arte di annodare i tappeti.  Un giorno cade nella trappola di un imbroglione che gli promette di aiutarlo a comprare le medicine per il fratello malato e che invece lo vende ad una coppia che schiavizza i bambini e il loro lavoro. Iqbal non si lascia intimorire, lui non vuole essere schiavo.

TEATRO/CIRCO per bambini e famiglie
DOMENICA 15 NOVEMBRE ORE 17.00
Piero Ricciardi
PROVACI ANCORA BRETELLA
di e con Piero Ricciardi

Il clown Bretella alla ricerca di lavoro affronta diversi fallimenti perché utilizza gli oggetti di lavoro in maniera alquanto insolita, senza mai darsi per vinto. Alla fine, grazie ai guai e ai pasticci combinati, scopre di aver imparato la sua vera passione: far ridere la gente, fare il “giocoliere”. Esilaranti gag e sorprendenti numeri di giocoleria

MUSICA per tutti
VENERDI 20 NOVEMBRE ORE 20,30
ARCHIVE VALLEY
Con Marco Zenini, Edoardo Petretti e Matan Rochlitz

Trio romano che trae ispirazione dall’Old-Time, la musica tradizionale dei monti Appalachi. Con banjo, mandolino, contrabbasso, fisarmonica, vecchie melodie vengono scomposte e ricostruite con influenze di jazz e di musica classica, creando un sound di folk sperimentale intenso e imprevedibile.

 

TEATRO per bambini e famiglie
SABATO 21 NOVEMBRE ORE 17,00
FIABE DELLE TERRE
Racconti di fiabe popolari da tutto il mondo
con Valentina Greco, Tommaso Lombardo e Gabriele Traversa

Un viaggio attraverso fiabe popolari scelte da patrimoni culturali diversi, dall‘Europa ed altri paesi del mondo, pensato per accogliere pubblico di famiglie e bambini con narrazioni/letture sceniche a tre voci di giovani e giovanissimi attori. Una volta, quando le donne e gli uomini si raccontavano riuniti attorno al fuoco, paure e domande sulla vita e i suoi misteri, storie rimbalzavano di bocca in bocca e nell’etere. E diventavano arte. L’ARTE DELL’ASCOLTO.

 

MUSICA per tutti
VENERDI 27 NOVEMBRE ORE 20,30
VESEVO
Con Antonio Fraioli – violinista, Francesco Manna – percussioni e Antonio di Ponte –  Voce

Concerto di musica popolare partenopea. Vesuvio in italiano, gruppo musicale dalle radici partenopee che lavora sulla musica di tradizione orale dell’area campana. Vesevo è un progetto di Antonio Fraioli, violinista e produttore artistico già fondatore di Spaccanapoli (poi Spakka-Neapolis 55) e presente nel catalogo Real World, che ha unito le forze con il percussionista Francesco Manna, uno dei maggiori esperti italiani di tamburi cornice, e il chitarrista e cantante dalla vocalità possente e autenticamente partenopea, Antonio Di Ponte. 

 

MUSICA per tutti
SABATO 28 NOVEMBRE ore 20.30
Bend The Barb
MEDITERRANEAN TO THE ATLANTIC
Alt Folk / Indie Folk

Con Matteo Maggi – Voce, chitarra
Lorenzo Ciarafoni – Cori, banjo, mandolino, tastiere e Ludovica  Morleu – Cori, batteria e percussioni
I tre musicisti hanno fuso la loro musica e le loro voci in un sound che va dall’America al Mediterraneo.

 

TEATRO per giovani ed adulti
VENERDI 4 DICEMBRE ORE 20,30
MAESTRE D’AMORE
da P. Ovidio Nasone
Drammaturgia compagnia PolisPapin
Reading con Cinzia Antifona, Valentina Greco e con Francesca Pica musica dal vivo clarinetto e voce

Ispirato all’Ars Amatoria di Ovidio, grande classico della letteratura latina, lo spettacolo presenta in forma ironica e leggera, da vaudeville, un decalogo sull’amore, senza dimenticare uno sguardo profondo sui luoghi comuni sulle donne e sul loro ruolo sociale, aspetti che avvicinano incredibilmente l’opera classica alla contemporaneità.

 

TEATRO per giovani ed adulti
SABATO 5 DICEMBRE ORE 20,30
RIP VAN WINKLE di Washington Irving
adattamento di Gabriele Traversa, con Fabio Traversa e Gabriele Traversa

Seconda metà del ‘700, un pigro contadino in un piccolo villaggio di coloni olandesi ai piedi dei monti
Catskill nella catena Appalachiana. Giocherellone, amico di tutti, servizievole col vicinato ma vessato da una dispotica moglie. Un giorno andando a caccia si perde nel bosco ma anche nel tempo. Un viaggio bizzarro, il passaggio da un’America ad un’altra, una metafora del tempo che passa, senza rendercene conto, che ripercorre, con alcuni brani musicali, certi capisaldi della musica folk.

TEATRO/CIRCO per bambini e famiglie
DOMENICA 6 DICEMBRE ORE 17.00
Mimì clown
ALI
di e con Sara Gagliarducci

Mimì è una buffa clochard che aspetta il suo innamorato partito per chissà dove. Lo aspetta giorno e notte in quel luogo dove si sono baciati per la prima volta. Si ricongiungeranno? Attraverso ​la figura comica e poetica del clown, gli spettatori saranno trasportati nel mondo delle emozioni toccando con leggerezza tematiche fondamentali del sentire umano: l’amore, l’attesa, la solitudine, la gioia di vivere​.

 

MUSICA per tutti
VENERDI 11 DICEMBRE ORE 20.30
LEE COLBERT TRIO
Un concerto “brechtiano” di canti yiddish
con Lee Colbert, voce, Paolo Cintio tastiere, Gabriele Coen sassofoni e Leonardo De Rose contrabbasso.

La nostalgia di un anziano ebreo, il canto di un giovane malavitoso, una donna innamorata. Una fotografia o meglio un album di foto e suggestioni di un periodo che va dalla fine dell’800 fino alla seconda guerra mondiale. Ebrei dell’est, uomini, donne e bambini che amano, lavorano, cercano di vendere la loro povera merce, cullano i loro figli, rubano ai ricchi, parlano in yiddish ricordando gli amici d’infanzia, prevedendo l’imminente disastro. Vivono ancora nelle canzoni, tristi eppure vivacissime, proposte dalla voce di Lee Colbert con Gabriele Coen al sassofono e Paolo Cintio alla tastiera

TEATRO per tutti
SABATO 12 DICEMBRE ore 20.30
IL CANTO DEI GIORNI
da Il Canto di Natale di Charles Dicken
regia Tiziana Lucattini, adattamento testo Gabriele Traversa, musiche di tradizione eseguite dal vivo,
con Valentina Greco, Tommaso Lombardo, Gabriele Traversa

Una messa in scena sobria ed efficace, tre giovani attori e un musicista si alternano in una scansione ritmica di voci e partitura musicale, portandoci come gli spiriti nel testo di Dickens nella magica notte del Natale quando tutto sembra possibile, in un viaggio tra passato presente e futuro nelle miserie dell’animo umano, ma anche nelle sue grandi risorse.

 

INGRESSO GRATUITO
info e prenotazioni 0627801063 e info@ruotalibera.eu
Posti limitati causa Covid 19 – prenotazione obbligatoria

La Biblionavetta parte e va a spasso nel XV Municipio.
Gli appuntamenti di settembre sono
sabato 19 al Parco Marta Russo per bambini dai 7 ai 10 anni con questo il programma:
9:30- 10:00 registrazione partecipanti ed accoglienza
10:00-10:45 Le storie abitano nei libri : a mezza luce…fiabe
10:45-11:45 laboratorio “Alla scoperta green del territorio”
11:45- 12:30 reading ed animazione teatrale
12:30- 13:00 chiusura evento

Sabato 26 settembre al Giardino Colli D’oro per bambini dai 3 ai 6 anni con questo il programma:

9:30- 10:00 registrazione partecipanti ed accoglienza
10:00-10:45 Le storie abitano nei libri : a mezza luce…fiabe
10:45-11:45 laboratorio “Fogli di foglie”
11:45- 12:30 reading ed animazione teatrale
12:30- 13:00 chiusura evento
Durante le mattine sarà attivo lo spazio BookCrossing (distribuzione e ricezione libri) ed il corner “Videobox per raccontare e raccontarsi”.
Le attività sono gratuite
Per partecipare ai laboratori prenotarsi via email a navettamun15@gmail.com

RUOTALIBERA COOP C.F. 02868260585 

Cari amici,

Si avvicina il periodo della dichiarazione dei redditi e rivolgiamo un invito all’azione a tutti i nostri sostenitori, partendo dal pubblico che anno dopo anno continua a dimostrare affetto e stima nei confronti delle varie attività culturali, educative e formative per l’infanzia e giovani di Centrale Preneste Teatro e da tutti gli utenti dei nostri progetti sociali sul territorio (Centro Interculturale Eufemia)

Una richiesta semplice che per noi ha un enorme valore: chiediamo a tutte e tutti, di devolvere il proprio 5×1000 a favore di Ruotalibera Cooperativa Sociale Onlus.

Mai come questo anno con l’emergenza Covid-19 e la sospensione di tutte le nostre attività abbiamo bisogno di voi cosi da trasformare le vostre preferenze della campagna 5×1000  in un sostegno economico, che ci permetterà di investire risorse perché arte e cultura continuino a crescere promuovendo nel territorio azioni e attività di qualità per utenti da 2 a 18 anni.

I fondi che verranno raccolti anche con la campagna 5×1000 si trasformeranno in progetti concreti.

Abbiamo infatti il desiderio di:

  • rendere accessibili i nostri spettacoli a tutte le scuole, anche alle scuole che hanno a disposizione poche risorse economiche da investire in attività extra scolastiche, perché il teatro e la cultura  sono  un diritto di tutti i bambini;
  • ottimizzare gli spazi e le attrezzature di Centrale Preneste Teatro , per migliorarne la funzionalità tecnica e la fruibilità per il pubblico e l’accoglienza di adulti e bambini;
  • continuare a far crescere i progetti culturali, sociali ed interculturali destinati  a minori italiani e stranieri nelle periferie di Roma.

Grazie di cuore per tutto quello che potrai fare per noi!

Lo staff di Ruotalibera/Centrale Preneste Teatro

Centro Eufemia

Guarda il video con la Festa del Centro Interculturale Eufemia in Via Alberto da Giussano,58