Una scuola possibile – La Pietra parla

Centro diurno per i giovani con sportello di consulenza per i genitori, finanziato dall’Ufficio Servizi Sociali della XVI Circoscrizione, nasce nel 1997 dall’incontro, all’interno di Ruotalibera, di diverse passioni e professionalità (artisti, insegnanti, educatori, pedagogisti, psicologi e psicoterapeuti) accomunate da un forte impegno culturale educativo e civile. La scommessa: dare spazio all’espressione delle contraddizioni e del disagio, gestire situazioni di alta conflittualità e emotività, favorire nei giovani un contatto con sé e con l’altro nella direzione dell’integrità attraverso l’arte, il teatro e la cultura.
Attento anche agli adulti il progetto, attraverso lo Sportello di Consulenza e orientamento familiare, dà voce ad una richiesta di aiuto sommersa che non riusciva a trovare il tramite per entrare in contatto con le Istituzioni. Decentrando gli interventi – vengono coinvolte le scuole medie “Villoresi”, “Fleming”, “Giorgieri”, “Persichetti”, “Monteverdi” – si ottiene di declinare l’azione dello Sportello sul territorio a seconda delle necessità che vanno dall’assistenza psicosociologica individuale al coordinamento e alla supervisione di gruppi di autoaiuto genitoriale.